GMcomunicazione > 2018 > ROCCARASO 2018: DICHIARAZIONI SINDACO E PRESIDENTE AMSI

ROCCARASO 2018: DICHIARAZIONI SINDACO E PRESIDENTE AMSI

Dott. Francesco di Donato – Sindaco di Roccaraso
“È con la gioia di sempre, unita ad un pizzico di orgoglio, che diamo il benvenuto ai partecipanti di questa quarantunesima edizione del GranPremio Giovanissimi. Solo a scorrere le località che hanno ospitato le precedenti edizioni si capisce che l’evento è di grande significato sia sportivo che organizzativo. Roccaraso è davvero onorata di accogliere per la seconda volta la manifestazione che pone a confronto le giovani leve dello sci italiano. Per noi si tratta di una vetrina: è la possibilità di far vedere a migliaia di famiglie che raggiungeranno Roccaraso, i pezzi pregiati del nostro comprensorio sciistico, i passi in avanti che abbiamo compiuto a livello infrastrutturale con le due nuove cabinovie, la capacità del nostro territorio di fare sistema e di farlo utilizzando competenza e passione che sono le armi vincenti del nostro modello di accoglienza turistica. Vogliamo che tutti si rendano conto della nostra capacità di organizzare grandi eventi, utilizzando la vocazione di un comune che ha l’ambizione di pensare in grande e di progettare continuamente lo sviluppo e la crescita diffusa legata al turismo”.

“Un grazie ancora a quanti hanno contribuito alla organizzazione di questo GranPremio Giovanissimi, e un apprezzamento particolare a chi lavorerà sul campo affinché la manifestazione possa svolgersi nella maniera migliore, rispettando correttamente le esigenze degli atleti e le aspettative degli operatori a ogni livello di appartenenza”.

::::::::::::

Maurizio Bonelli – Presidente AMSI
“È con grande piacere che porgo il saluto dell’Associazione Maestri di sci Italiani (A.M.S.I.) e mio personale a tutti i giovani concorrenti, ai loro famigliari ed accompagnatori, che partecipano alla Finale nazionale della 41° edizione del GranPremio Giovanissimi ed a tutti i Maestri di sci che si sfideranno nella 52° edizione del Campionato Italiano Maestri di Sci. Manifestazioni che riproponiamo dal 23 al 27 marzo 2018 a Roccaraso, ‘La Perla d’Abruzzo’ incastonata tra i Parchi Nazionali della Majella e d’Abruzzo. Era doveroso riproporre l’importante manifestazione a Roccaraso, in Abruzzo, dopo l’annullamento nel 2016 per carenza di neve. È importante tornare a Roccaraso come segno di vicinanza ed amicizia di tutti i Maestri di Sci Italiani verso le popolazioni dell’Abruzzo, Marche e Lazio che tanto hanno sofferto e continuano a soffrire a causa del tremendo terremoto dell’agosto 2016”.

“Il GranPremio Giovanissimi, organizzato e promosso da A.M.S.I. in collaborazione con le 380 Scuole Italiane di sci, è il più importante circuito a livello nazionale per i ragazzini/e nati dal 2006 al 2009. Sono circa 50.000 i ragazzini/e clienti delle Scuole Italiane di sci che gareggiano nelle varie eliminatorie, prima nella fase di Scuola, poi nella fase Regionale/Provinciale, per giungere quindi alla fase della Finale Nazionale. Prima ancora di una competizione, è una grande festa di amicizia, di gioco e di sport alla quale A.M.S.I. da sempre ha creduto e che ha visto crescere negli anni grazie anche alla collaborazione di importanti partners commerciali. Nei due giorni di gare si confronteranno più di 1.500 ragazzini/e provenienti da tutta Italia ed in tutte tre le discipline: discesa, fondo e snowboard. A tutti i giovanissimi sciatori che si cimenteranno nelle gare in programma, va un grosso “in bocca al lupo”, perché la competizione faccia risaltare un sano agonismo, legato però al sentimento di amicizia e di rispetto che deve caratterizzare per i praticanti la bellissima ed affascinante disciplina dello sci”.

“Ai Colleghi Maestri di sci che raggiungeranno Roccaraso da tutta Italia e che si sfideranno per l’ambito titolo di Campione Italiano, auguro di trascorrere dei magnifici giorni fra competizioni, momenti di svago e di festa. Il Campionato è un momento agonistico ma anche, soprattutto, l’occasione per ritrovare “vecchi” amici e rinsaldare quello spirito di gruppo di cui abbiamo bisogno e che ci deve caratterizzare, noi, Maestri di sci, che abbiamo la fortuna di svolgere la più bella professione al mondo. Rivolgo un sentito ringraziamento al Presidente dell’Associazione Maestri di sci Abruzzesi e Direttore della Scuola Italiana sci Roccaraso-Aremogna l’amico Nino Buono ed a tutti i colleghi Maestri di sci di Roccaraso”.

“Infine, un ringraziamento particolare va al dott. Francesco Di Donato, Sindaco del Comune di Roccaraso, al sig. Bonaventura Margadonna, Presidente del Consorzio Skipass Alto Sangro, ai sigg. Roberto, Mauro e Marco Del Castello ed ai sigg. Dario e Luca Colecchi gestori degli Impianti di risalita, agli Albergatori, a tutte le Associazioni ed ai tanti volontari coinvolti, per la disponibilità ed il grande impegno profuso per l’organizzazione dell’evento, per garantirne il miglior svolgimento e per la grande vicinanza dimostrata ad A.M.S.I.”.

 

!

 

Share Button