GMcomunicazione > 2018 > GHIACCIO “BOLLENTE” PER L’AMBASSADOR SUUNTO DANIEL LADURNER: NUOVE VIE SUL GRAN ZEBRÙ E ORTLES

GHIACCIO “BOLLENTE” PER L’AMBASSADOR SUUNTO DANIEL LADURNER: NUOVE VIE SUL GRAN ZEBRÙ E ORTLES

ALTOATESINO, CLASSE 1992, È UN CONCENTRATO DI VITALITÀ ED ENERGIA, E NELLA VITA “NORMALE” SVOLGE CON ORGOGLIO L’ATTIVITÀ DI CONTADINO (DI MELE) PRESSO L’AZIENDA DI FAMIGLIA NELLA ZONA DI MERANO. MA IL SUO SGUARDO, DA QUANDO È BIMBO, PUNTA VERSO L’ALTO, ALLE CIME PIÙ MAESTOSE…

A 10 anni pensate con il padre era già salito in cima all’Ortles e Gran Zebrù, e oggi si può considerare come un’icona del moderno alpinista, capace cioè di esprimersi ad altissimo livello dallo sci estremo, al freeride-skialp, fino all’arrampicata. Quest’autunno ad esempio, in ottobre, ha lasciato firme indelebili su ghiaccio aprendo due nuove e straordinarie vie sul Gran Zebrù e Ortles. Ecco cosa ci ha raccontato…

 

Le due vie aperte su ghiaccio sull’Ortles e Gran Zebrù le studiavo e le avevo in mente da tempo, ma le situazioni ambientali dovevano essere ideali per essere affrontate. L’ottobre scorso in questo senso è stato un mese perfetto: bel tempo, quindi con consistente scioglimento di neve, e freddo in quota; insomma, si sono create le condizioni per avere continuità della colata di ghiaccio.

 

Scaricare il Comunicato Stampa a lato per continuare la lettura.
hashtag di riferimento: #Suunto #SuuntoSpartan

Share Button