GMcomunicazione > 2016 > OMAR DI FELICE NUOVO AMBASSADOR SUUNTO

OMAR DI FELICE NUOVO AMBASSADOR SUUNTO

L’AZIENDA FINLANDESE COMUNICA CHE L’ATLETA ITALIANO DAL 2016 È UN SUO NUOVO TESTIMONIAL. SI TRATTA DI UN TALENTO DELL’ULTRACYCLING E SARÀ PROTAGONISTA DI IMPRESE AVVENTUROSE ED ESTREME CHE IL PUBBLICO POTRÀ SEGUIRE SUI CANALI SOCIALL’AZIENDA FINLANDESE COMUNICA CHE L’ATLETA ITALIANO DAL 2016 È UN SUO NUOVO TESTIMONIAL. SI TRATTA DI UN TALENTO DELL’ULTRACYCLING E SARÀ PROTAGONISTA DI IMPRESE AVVENTUROSE ED ESTREME CHE IL PUBBLICO POTRÀ SEGUIRE SUI CANALI SOCIAL

Omar Di Felice diventa ambassador Suunto. L’ultracyclist, specialista in avventure estreme artiche e in alta montagna, laureatosi recentemente primo campione italiano di ultracycling, grazie alle vittorie alla Ultracycling Dolomitica e alla Race Across Italy (oltre ad aver vinto il prestigioso Tour du Mont Blanc e Le Raid provence extreme ai piedi del Mont Ventoux) rappresenterà lo storico Brand Finlandese specializzato nella produzione dei più evoluti computer da polso per lo sport.

Al polso di Omar nelle sfide più impegnative ci sarà il nuovo modello Suunto Ambit3 PeaK Sapphire Blue HR, progettato specificatamente per i ciclisti, runners, triatleti che cercano costantemente di migliorare le proprie performance con l’obiettivo del “personal best”.

Suunto Ambit3 PeaK Sapphire Blue HR accompagnerà Omar durante tutta la prossima stagione, a cominciare dal prossimo 11 gennaio. quando si cimenterà nel tentativo di compiere la più lunga traversata in bici da strada durante l’inverno artico: 1300 km attraverso la Norvegia del nord, partendo dall’estremità delle Isole Lofoten fino a raggiungere Capo Nord. Potrete seguire l’avventura, giorno dopo giorno, sui suoi canali Social (Facebook – Twitter – Instagram) e monitorare l’andamento della traversata sulla sua pagina Movescount. Omar terrà infatti un diario aggiornato con i dati estrapolati proprio dall’orologio per lo sport Suunto. Grazie alle funzionalità avanzate Ambit3 PeaK Sapphire Blue HR Omar potrà pianificare al meglio e in anticipo le tappe, programmare gli allenamenti, valutare i progressi del suo stato di forma, recuperare al meglio e rivivere le sue straordinarie avventure e, poi, emozionare con i suoi Move.

Il WTC Suunto gli servirà anche per tenere d’occhio i dati altimetrici e soprattutto le temperature, che stanno costantemente ed abbondantemente sotto lo zero termico. Suunto e Omar Di Felice sono quindi pronti a conquistare nuovi territori nel puro spirito del Brand.

“Amo il brand proprio per il discorso ‘avventure’ ‘esplorazione’, e vi racconto un aneddoto: il mio primo Suunto fu nel lontano 1997, misi in croce i miei genitori per farmi regalare un Vector (nell’immagine è l’orologio giallo, ndr) che vidi in una vetrina sulle Dolomiti; custodisco ancora gelosamente quel primo orologio con cui ho fatto le prime esplorazioni da bambino”. (Omar Di Felice)

Share Button