GMcomunicazione > 2014 > F.I.S.O. E SUUNTO: PARTERSHIP “MONDIALE”

F.I.S.O. E SUUNTO: PARTERSHIP “MONDIALE”

IL MARCHIO FINLANDESE, LEADER NELLA PRODUZIONE DI OROLOGI OUTDOOR E DI BUSSOLE, SOSTIENE DAL 2010 LA FEDERAZIONE ITALIANA SPORT ORIENTAMENTO E LE ATTIVITÀ COLLEGATE. TALE PARTNERSHIP VEDRÀ IL SUO APICE IL PROSSIMO LUGLIO CON I MONDIALI DI SPECIALITÀ E CHE AVRANNO LUOGO IN TRENTINO E VENETOIL MARCHIO FINLANDESE, LEADER NELLA PRODUZIONE DI OROLOGI OUTDOOR E DI BUSSOLE, SOSTIENE DAL 2010 LA FEDERAZIONE ITALIANA SPORT ORIENTAMENTO E LE ATTIVITÀ COLLEGATE. TALE PARTNERSHIP VEDRÀ IL SUO APICE IL PROSSIMO LUGLIO CON I MONDIALI DI SPECIALITÀ E CHE AVRANNO LUOGO IN TRENTINO E VENETO

Fin dagli anni ’30 Suunto ha maturato un legame speciale con la scienza dell’orientamento. Proprio in quel periodo Thomas Vohlonen, ingegnere civile, campione di orientamento e primo fondatore dell’azienda finlandese, grazie a geniali intuizioni (vedi l’uso di liquido nelle bussole), diede un forte impulso nell’evoluzione degli strumenti per l’orientamento. E ancora oggi, in un’epoca di GPS super precisi, le bussole rimangono uno dei fiori all’occhiello della produzione Suunto. Nasce pertanto in modo quasi naturale, nel 2010, la collaborazione con la F.I.S.O. (Federazione Italiana Sport Orientamento), che prosegue per tutto il 2014 con il prestigioso ruolo di “official timing” e “bussola ufficiale”. Nella sostanza Suunto mette a disposizione materiali tecnici e attrezzature per i tesserati della Federazione. Non solo. È fornitrice ufficiale di computer da polso e bussole delle Squadre Nazionali: Sci Orientamento, MTB (Mountain Bike) Orientamento, Corsa Orientamento e Trail Orientamento; nella fattispecie i membri delle ultime due discipline tra pochi giorni saranno impegnati nelle prove Iridate, e Suunto sarà al loro fianco.

CAMPIONATI DEL MONDO WOC-WTOC 2014
Dal 5 al 12 luglio 2014 Trentino e Veneto mandano in scena la prima assoluta per l’Italia dei Campionati del Mondo di Orienteering e Trail Orienteering (WOC-WTOC). Gli ultimi aggiornamenti vedono oltre 45 rappresentative nazionali prenotate allo start, tra cui Finlandia, Russia, Svizzera, Regno Unito, Svezia, Norvegia, Danimarca e, chiaramente, Italia; ma nell’elenco figurano anche Corea del Nord, Taipei, Sud Africa e Argentina. WOC-WTOC per ogni continente e, quindi, gli orientisti andranno a caccia di lanterne tra Venezia, Trento, l’Altopiano di Asiago, gli Altipiani di Lavarone, Luserna e Folgaria e la Valsugana, unendo il mare Adriatico alle Alpi in quella che molti hanno già definito un’esperienza senza precedenti per questo sport. Le discipline previste nella settimana iridata sono cinque: Sprint, Long e Middle Distance, Staffetta (Relay) e Staffetta Sprint (Sprint Relay), con quest’ultima alla première ufficiale ai Campionati del Mondo

Share Button