GMcomunicazione > 2014 > WILSON: AZIENDA INCORDATRICE AGLI INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA

WILSON: AZIENDA INCORDATRICE AGLI INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA

IL MARCHIO AMERICANO, CHE NEL 2014 HA SPENTO LE SUE PRIME 100 CANDELINE, PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO SARÀ IL RIFERIMENTO PER LA MESSA A PUNTO DELLE RACCHETTE DEI CAMPIONI CHE SCENDERANNO IN CAMPO ALLA 71a EDIZIONE DEL PRESTIGIOSO TORNEO, IN PROGRAMMA A ROMA DAL 10 AL 18 MAGGIO 2014IL MARCHIO AMERICANO, CHE NEL 2014 HA SPENTO LE SUE PRIME 100 CANDELINE, PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO SARÀ IL RIFERIMENTO PER LA MESSA A PUNTO DELLE RACCHETTE DEI CAMPIONI CHE SCENDERANNO IN CAMPO ALLA 71a EDIZIONE DEL PRESTIGIOSO TORNEO, IN PROGRAMMA A ROMA DAL 10 AL 18 MAGGIO 2014

Wilson comunica che prosegue l’accordo con la F.I.T. (Federazione Italiana Tennis) per il servizio di incordatura durante gli Internazionali BNL d’Italia 2014, uno degli eventi più prestigiosi del circuito, in programma dal 10 al 18 maggio nella splendida cornice del Parco del Foro Italico a Roma. L’accordo, sottoscritto per le stagioni 2012, 2013 e 2014, ha lo scopo di garantire ai giocatori un servizio d’incordatura di qualità per le loro racchette. Il lavoro che spetterà ai tecnici Wilson a Roma non sarà da poco, infatti, gli internazionali BNL d’Italia comprendono due tornei paralleli: uno per i giocatori di sesso maschile, il Torneo ATP, il secondo per le tenniste di sesso femminile, il Torneo WTA.

Il servizio di incordatura che sarà offerto agli Internazionali BNL d’Italia 2014 non rappresenta certo un esordio per Wilson, infatti, questa attività è stata maturata negli anni in altri importanti eventi, quali gli US Open, gli Australian Open e i Sony Ericsson Open.

La Baiardo, dotata di un’interfaccia con schermo touch screen veloce e intuitiva, si contraddistingue per il sistema B.E.S.T. (Biomechanically Efficient Stringing Technology) che ha permesso un positivo feedback nel mondo degli incordatori e dei giocatori.

ASPETTI TECNICI BAIARDO
Le caratteristiche ergonomiche concepite con Baiardo offrono un comfort senza precedenti per l’utilizzatore, infatti, la macchina adegua automaticamente la sua altezza a quella dell’operatore, poi, si inclina su 3 assi durante il processo di incordatura: montaggio, corda verticale, corda orizzontale; posizionando il piatto corde in modo perfetto dal punto di vista dell’operatore. Non solo. Baiardo è personalizzabile, ciò grazie alla memorizzazione di ben 13 impostazioni scelte dall’utente, mantenendo tutte le impostazioni personali fino a un massimo di 6 utilizzatori. In pratica, per l’operatore è sufficiente inserire il nome dell’atleta e la sua altezza, poi il software fa il resto. Un valore aggiunto non da poco quando si tratta di incordare (o di modificare le incordature) in Torneo con tantissimi giocatori come, per l’appunto, è quello di Roma.

Share Button