GMcomunicazione > 2012 > FINALE GRAN PREMIO GIOVANISSIMI: LA MACCHINA ORGANIZZATIVA

FINALE GRAN PREMIO GIOVANISSIMI: LA MACCHINA ORGANIZZATIVA

SARANNO OLTRE 1.700 I BAMBINI CHE PARTECIPERANNO TRA DUE SETTIMANE ALLA FINALISSIMA DI QUELLO CHE VIENE CONSIDERATO L’EVENTO SCIISTICO DELL’ANNO. SCUOLE SCI, SOCIETÀ IMPIANTI, ENTI LOCALI E FORZE DELL’ORDINE DARANNO IL PROPRIO CONTRIBUTO ALLA BUONA RIUSCITA DELLA MANIFESTAZIONE. SCOPRIAMO QUAL È IL LORO IMPEGNO…SARANNO OLTRE 1.700 I BAMBINI CHE PARTECIPERANNO TRA DUE SETTIMANE ALLA FINALISSIMA DI QUELLO CHE VIENE CONSIDERATO L’EVENTO SCIISTICO DELL’ANNO. SCUOLE SCI, SOCIETÀ IMPIANTI, ENTI LOCALI E FORZE DELL’ORDINE DARANNO IL PROPRIO CONTRIBUTO ALLA BUONA RIUSCITA DELLA MANIFESTAZIONE. SCOPRIAMO QUAL È IL LORO IMPEGNO…

Mancano due settimane al via (23 al 25 marzo) del 35esimo Gran Premio Giovanissimi, che avrà luogo nell’area sciistica Falcade-Dolomiti, nel bellunese. La macchina organizzativa è al lavoro per preparare al meglio l’evento che, va ricordato, rappresenta la più importante manifestazione agonistica italiana dedicata ai piccoli sciatori e promossa da più di trent’anni dall’A.M.S.I. (Associazione Maestri Sci Italiani), cui quest’anno partecipano bambini nati negli anni 2001, 2002, 2003 e 2004 per quanto riguarda lo sci alpino e, poi, 2000, 2001, 2002 e 2003 per quanto riguarda lo sci nordico (sci di fondo a tecnica classica). E snocciolando qualche cifra fornita dalla Scuola Sci Equipe Falcade, fulcro nel coordinamento generale, impressiona la quantità di alberghi, hotel, meublé e B&B coinvolti: cinquanta. I posti letto, infatti, che il Consorzio Turistico Val Biois ha garantito sono ben 2.500, lo stesso ufficio ha (e avrà) anche il compito di gestire tutte le prenotazioni alberghiere e l’accreditamento dei vari gruppi. All’edizione 2011 del Gran Premio Giovanissimi i bambini iscritti alla manifestazione furono 1.680, poi va da sé si aggiunsero genitori, accompagnatori, maestri, parenti e amici, pertanto anche per l’edizione 2012 sono state previste circa 2.400/2.450 prenotazioni. Sotto l’aspetto della preparazione e della gestione totale dell’Evento invece emerge come l’organizzazione sia operativa già da anno e, con un calcolo verosimile, sarà impegnata per oltre 500 ore di lavoro totali. Alla buona riuscita del 35esimo Gran Premio Giovanissimi collaborano anche altre realtà sportive locali: Sci Club Val Biois, Sci Club Canale d’Agordo e Ski College Falcade. Senza dimenticare il fondamentale contributo della Società impianti Falcade e Passo San Pellegrino (Ski Area Trevalli – Dolomiti Superski), la quale avrà il compito di predisporre, preparare e gestire al meglio le piste di gara, di sci alpino, di sci nordico (sci fondo) e di snowboard (prima edizione dimostrativa). Ma anche sotto il profilo della sicurezza e della viabilità sono state coordinate le varie attività, nella fattispecie sarà la Croce Verde Val Biois a gestire eventuali servizi di primo intervento, mentre nella gestione del sistema viario interverranno Vigili Urbani, Carabinieri e Polizia di Stato.

[AMSI]
Share Button