GMcomunicazione > 2011 > SUUNTO: PARTNER DELL’ALPAGO ECOMARATHON

SUUNTO: PARTNER DELL’ALPAGO ECOMARATHON

SUUNTO È PARTNER DELL’ALPAGO ECOMARATHON: UN’INEDITA E INTERESSANTE MARATONA (QUESTA È LA PRIMA EDIZIONE) LA QUALE AVRÀ LUOGO IL 19 GIUGNO 2011 A PUOS ALPAGO (BL) E CHE, COME CITA IL SUO SLOGAN, È “DEDICATA A CHI CORRE PER ALTRE PRATERIE”. DOMANI VENERDÌ 27 MAGGIO, ALLE ORE 12, NELLA SALA AFFRESCHI PRESSO IL PALAZZO DELLA PROVINCIA DI BELLUNO È IN PROGRAMMA LA CONFERENZA STAMPA PER LA PRESENTAZIONE UFFICIALE.SUUNTO È PARTNER DELL’ALPAGO ECOMARATHON: UN’INEDITA E INTERESSANTE MARATONA (QUESTA È LA PRIMA EDIZIONE) LA QUALE AVRÀ LUOGO IL 19 GIUGNO 2011 A PUOS ALPAGO (BL) E CHE, COME CITA IL SUO SLOGAN, È “DEDICATA A CHI CORRE PER ALTRE PRATERIE”. DOMANI VENERDÌ 27 MAGGIO, ALLE ORE 12, NELLA SALA AFFRESCHI PRESSO IL PALAZZO DELLA PROVINCIA DI BELLUNO È IN PROGRAMMA LA CONFERENZA STAMPA PER LA PRESENTAZIONE UFFICIALE.

SUUNTO, da sempre, è un marchio vicino a quelle realtà che amano e incentivano le pratiche sportive, a tutti i livelli. Tra queste la maratona rappresenta certamente una delle disciplinae principe, infatti, con i suoi 42 chilometri e 195 metri è sinonimo di resistenza, fatica e allenamenti meticolosi. Molte maratone amatoriali (e non) sono organizzate in Italia, tra queste la più giovane (siamo alla prima edizione) ma con ambizioni da grande è l’Alpago EcoMarathon, in programma il 19 giugno 2011 a Puos Alpago, in provincia di Belluno. La Conferenza Stampa di presentazione avrà luogo domani, venerdì 27 maggio 2011, presso il Palazzo della Provincia di Belluno (Sala Affreschi). Si tratta di una competizione amatoriale ed è stata ideata con lo scopo di far scoprire le bellezze culturali e naturalistiche di questa zona veneta, tra le più incontaminate d’Italia (da qui il nome Eco…) il tutto, per l’appunto, attraverso una corsa sportiva di grande richiamo per gli appassionati com’è la maratona. Queste caratteristiche hanno spinto SUUNTO, e anche SALOMON (altro brand di Amer Sports Italia), a sostenere gli organizzatori attraverso la fornitura dei premi per i primi classificati e, poi, di svariati gadget che saranno consegnati a tutti gli iscritti. Le iscrizioni all’Alpago EcoMarathon sono già aperte e gli organizzatori prevedono circa 200 partecipanti. Per chi invece non se la sente di affrontare il percorso della maratona, gli organizzatori propongono un’escursione guidata di Nordic Walking lungo un anello di 12 chilometri e un dislivello complessivo di 400 metri.

ALPAGO ECOMARATHON, IL PERCORSO:
Dal Campo sportivo di Puos si risale lungo l’argine del torrente Tesa e, dopo avere attraversato la strada, si prosegue nel bosco, ai margini del torrente per circa 700 metri. Seguendo poi l’indicazione “Sentiero dei morti”, a sinistra, si sale per un ripido ma breve sentiero che porta a camminare lungo il margine della piana, a valle di Garna. In seguito, attraversato il piccolo centro seguendo l’indicazione a sinistra verso il maneggio, si raggiunge la bella e panoramica frazione di Torch. Lì nella pittoresca piazzetta è previsto un breve ristoro. Dopo si prosegue verso la Chiesetta di San Pietro a Valzella: un piccolo gioiellino che ancora custodisce dentro le sue mura di recinzione l’antico cimitero. Scendendo lungo un valloncello in discesa (piuttosto sconnesso) si raggiunge Valzella, per deviare poco dopo a destra in corrispondenza del “Tariòl” per raggiungere il fondo valle del torrente “Le Valde”. Dopodiché, attraversato il ponte e raggiunta l’altra sponda del torrente, si risale per una suggestiva strada del bosco che porta in quota per raggiungere il caratteristico borgo di “Sitran” da cui, poi, si ridiscende lungo sentiero delle “Scalette” fino a “La Viola”. Infine, attraversata la statale, all’arrivo mancano solo 300 mt di strada asfaltata e diritta.

Share Button